Le più comuni malattie del cuoio capelluto e il loro trattamento

Malattie del cuoio capelluto negli esseri umani - un fenomeno abbastanza comune. Le malattie sono piuttosto pericolose, perché la loro ignoranza può portare a gravi conseguenze, fino all'infezione di tutto l'organismo. Pertanto, è inammissibile osservare passivamente il progresso di tali disturbi. Quali sono le malattie del cuoio capelluto e come trattarle?

contenuto

Disposizioni generali

Le malattie del cuoio capelluto sono abbastanza comuni. Allo stesso tempo, se alcuni di loro forniscono solo problemi minori ai pazienti, altri possono causare anche uno stress psicoemozionale. Ciò è dovuto al fatto che ci sono tali malattie della pelle della testa che sono difficili da curare e danno ai pazienti molti problemi.

Poiché esiste un elenco sufficientemente ampio di tali disturbi, anche una scienza come la tricologia è stata creata per il loro studio. Le malattie spesso appaiono come risultato di:

  • lo stress;
  • scarsa ecologia;
  • immunità indebolita;
  • cattive abitudini;
  • altri fattori.

La tricologia divide la patologia delle malattie della pelle della testa negli esseri umani in:

  • fungino o infettivo;
  • dermatologico.

Le malattie della pelle della testa sono abbastanza comuni negli esseri umani. Sono difficili da ignorare, perché hanno tutti sintomi severi.

Malattie fungine

Soprattutto le persone sono esposte a malattie fungine del cuoio capelluto - micosi. La causa sono funghi patogeni che colpiscono i capelli e la pelle di una persona.

I principali tipi di tali disturbi sono:

  • crosta (favo);
  • trichophytosis (tricofitosi).

scabbia

La malattia è contagiosa, può essere trasmessa attraverso varie cose: pettine, vestiti, copricapo.

Una caratteristica della crosta è che si trova non solo nell'uomo, ma anche negli animali: topi, gatti, cani, ecc.

La superficie pelosa della testa è coperta di croste gialle e secche con l'odore della muffa.

Importante! La pelle sotto la crosta, via via più sottile, viene trasformata in una cicatrice, e l'area interessata viene liberata dai capelli, che successivamente non ricrescono. I capelli perdono la loro elasticità e la loro perdita intensa può provocare una perdita di capelli assoluta.

La crosta è caratterizzata da un cambiamento nell'aspetto e nella struttura dei capelli. Perdono la loro lucentezza, sembrano come se fossero polverosi.

trihofitia

Tra le malattie fungine del cuoio capelluto si verifica spesso tricofitosi o tigna. La manifestazione del disturbo è la perdita di capelli su:

Pochi giorni dopo l'inizio della malattia, i capelli iniziano a rompersi, alla stessa distanza dalla testa, che ricorda i ricci tagliati con le forbici. Da qui il nome del disturbo.

Il lichene del cuoio capelluto è talvolta accompagnato dalla formazione di pus. La pelle assume una tonalità blu-rosso o blu-rosa. Manifestazioni simili sorgono sia a causa della negligenza della malattia, sia da un trattamento improprio. Tigna cronica è accompagnata solo da un lieve prurito. Altri sintomi soggettivi di solito non accadono.

Attenzione per favore I funghi si trovano anche in persone assolutamente sane. Iniziano le loro attività quando ci sono le condizioni ideali per questo.

I capelli durante la trichophytosis intervallati da radure, si staccano e si diradano

Malattie dermatologiche

Le malattie della pelle della testa comprendono un gruppo di disturbi dermatologici. Il principale è chiamato la malattia del XXI secolo - forfora. È il risultato del peeling dell'epitelio del cuoio capelluto. Allo stesso tempo, la pelle comincia a staccarsi sotto forma di squame grigio-bianche - cellule morte, che si sgretolano dalla testa.

Ricorda. La forfora non è considerata una malattia indipendente. La causa è più spesso i vari malfunzionamenti interni del corpo.

La forfora può essere un segnale:

  • ipotermia del corpo o parte della testa;
  • uso incontrollato di apparecchi termici (asciugacapelli);
  • debole immunità;
  • beri-beri;
  • violazioni delle funzioni del tratto gastrointestinale;
  • stress cronico, nevrosi, depressione;
  • cambiamenti nei processi ormonali (a causa della pubertà, gravidanza).

Raccomandiamo inoltre di prestare attenzione all'articolo: "Trattamento della forfora nei bambini".

Nota. A volte a casa puoi liberarti della forfora, ma con le forme trascurate è meglio presentarsi al tricologo.

La forfora è una malattia nota a chiunque. Il suo aspetto di solito segnala un'anomalia nel corpo

seborrea

Spesso la forfora e la seborrea sono percepite come sinonimi. Anche se non lo è. La forfora può essere un presagio di una malattia piuttosto grave del cuoio capelluto e dei capelli - dermatite seborroica. La malattia spezza patologicamente la funzione delle ghiandole sebacee della testa, destinati all'assegnazione del grasso sottocutaneo. Quest'ultimo è molto importante per l'aspetto normale e la salute dei capelli.

I problemi nel lavoro delle ghiandole sebacee portano a:

  • formazione sulla testa della pelle pustolosa difficilmente indurita;
  • contaminazione e salatura dei capelli;
  • la comparsa di abbondante forfora;
  • infiammazione della pelle sotto i capelli e il dolore;
  • difetti estetici;
  • perdita di capelli

Nota. Per distinguere la dermatite dalla forfora, è necessario utilizzare uno shampoo antiforfora di qualità. Se l'uso del rimedio non lo elimina, allora, forse, una persona ha la seborrea.

Nella seborrea c'è una maggiore seborrea dovuta alla compromissione della funzione delle ghiandole sebacee

psoriasi

La malattia non meno comune non è solo il cuoio capelluto, ma anche il viso, così come altre parti del corpo, è la psoriasi. Colpisce spesso le persone che sono predisposte alle allergie. I sintomi spiacevoli possono essere causati da:

  • la malnutrizione,
  • cattive abitudini,
  • mancanza di igiene

La pelle sviluppa un'eruzione rosa, che è accompagnata da prurito. Successivamente, il derma è coperto con placche squamose abbastanza grandi. Come conseguenza di una tale malattia della pelle, quando si trova sulla testa sotto i capelli, il derma perde la sua elasticità, è soggetto a lesioni. Tuttavia, nel fare ciò:

  • la crescita dei capelli non è disturbata;
  • non si rompono;
  • non cadere

È importante Poiché la causa della psoriasi è nei processi metabolici nel corpo, la malattia non può essere trasmessa da una persona all'altra.

Una malattia non contagiosa di natura cronica è la psoriasi

trattamento

Il trattamento per le malattie del cuoio capelluto e dei capelli dovrebbe iniziare con la diagnosi corretta. Solo in questo caso sarà efficace e raggiungere l'obiettivo. Sebbene le malattie elencate del cuoio capelluto siano simili sotto molti aspetti, vengono curate in modi diversi. Il medico sarà in grado di determinare la tattica delle misure terapeutiche. Dopo esami del sangue e altri studi, trattamento complesso con:

  • shampoo con zinco o sulsen;
  • iniezioni sottocutanee;
  • antibiotici;
  • risciacquare con brodi.

Le misure elencate possono essere sufficienti per il trattamento. I casi non risolti di malattie del cuoio capelluto e dei capelli possono spesso essere trattati con unguenti e shampoo antimicotici. Questi farmaci hanno un effetto disinfettante e sono in grado di restituire alla pelle un aspetto sano.

Nota. Per i casi trascurati, tali attività non sono sufficienti: qui sarà necessario un trattamento medico serio.

L'uso di shampoo speciali per il trattamento della pelle malata è uno dei mezzi di trattamento

Caratteristiche del trattamento delle malattie fungine

Il trattamento di tali malattie della pelle della testa deve essere effettuato con agenti antifungini. Devono essere contemporaneamente presi all'interno e applicati esternamente alle aree della pelle malate. Il dosaggio e la durata dell'applicazione dipendono dal tipo di infezione e dalla sua posizione. Quindi, con le lesioni del cuoio capelluto, i farmaci antifungini dovrebbero essere presi più a lungo rispetto a una malattia simile di una superficie liscia della pelle.

Per curare le malattie fungine del cuoio capelluto con l'aiuto di procedure mediche dovrebbero specialisti - dermatologo o tricologo. I sintomi di fumo e completamente liberarsi del fungo possono i seguenti metodi:

  • Cryomassage, cioè, trattare la testa con una bassa temperatura. Questo è particolarmente efficace nella fase iniziale della malattia.
  • L'uso di farmaci antifungini, popolari tra cui "Miconazolo" e "Clotrimazolo". Viene anche mostrato l'uso di tali agenti, che alleviano il prurito e riducono l'irritazione della pelle.

Uno dei trattamenti efficaci è il cryomassage. Il metodo è popolare e dà buoni risultati

Trattamento di malattie dermatologiche

Trattare le malattie dermatologiche del cuoio capelluto, ad esempio seborrea, preferibilmente su base ambulatoriale. Nomina esterna:

  • applicazione di soluzioni acquose 1-2% di tiosolfato di sodio o tetraborato;
  • asciugandosi con una soluzione di acido salicilico o citrico;
  • assunzione di vitamine A, C, gruppo B.

L'effetto significativo si ottiene dopo l'applicazione dell'irradiazione UV, le procedure dell'acqua. In situazioni trascurate, saranno necessari fondi per normalizzare l'attività del sistema nervoso. Si tratta di:

  • sedativi,
  • tranquillanti,
  • nootropics.

Attenzione per favore Alcune malattie della pelle della testa possono essere curate con l'aiuto di preparati a base di erbe, tuttavia, in questi casi, è necessaria la consultazione di un medico.

Nei casi più gravi vengono utilizzate iniezioni endovenose e intramuscolari

Le misure preventive consistono nella stretta osservanza delle raccomandazioni del medico, l'esatta applicazione delle regole di igiene e cura della pelle, l'assunzione sistematica di vitamine.

Malattie del cuoio capelluto: tipi, sintomi, metodi di trattamento

Il cuoio capelluto è suscettibile a varie malattie non meno di qualsiasi altra parte del corpo. Qualsiasi delle malattie elencate di seguito dà molte sensazioni spiacevoli, peggiora la condizione dell'attaccatura dei capelli.

Se il problema viene rilevato tempestivamente e con la necessaria conoscenza di come procede il disturbo e quali sono le sue cause, la malattia può essere eliminata nelle primissime fasi. Per diagnosticare correttamente e prescrivere un trattamento, è molto importante visitare uno specialista, perché se si lotta contro la malattia da soli, si ha la possibilità di peggiorare la condizione.

Tipi di malattie della pelle della testa

A seconda delle cause dell'inizio, distinguono i tipi comuni di malattie della pelle della testa:

  • Malattie dermatologiche
  • Malattie fungine
  • Malattie del sistema autoimmune.
  • Malattie infettive della pelle.

Malattie dermatologiche

Questo tipo include:

seborrea

Seborrea la conseguenza dell'interruzione delle ghiandole sebacee della pelle, porta alla riproduzione della microflora opportunistica. È la malattia più comune della pelle della testa.

Le cause della seborrea del cuoio capelluto includono:

  • Eredità, poiché spesso la seborrea è una malattia familiare trasmessa a livello genico.
  • Cambiamenti ormonali e durante la pubertà la malattia ha un carattere funzionale e i sintomi scompaiono con il ripristino di un normale background ormonale. Tuttavia, se il livello di androgeni è disturbato, la causa della seborrea può essere tumori testicolari negli uomini, malattia ovarica nelle donne, come la policistosi.
  • Malattie del sistema nervoso, stress.
  • Disturbi nel lavoro dell'apparato digerente, mancanza di vitamine, malnutrizione.
  • Problemi del sistema endocrino.

Tipi di seborrea:

  • Segno di seborrea oleosaè denso del cuoio capelluto denso. I capelli diventano rigidi La bocca delle ghiandole sebacee si espande, la pelle è sporca di grigio. Ci sono comedoni, punti neri. La superficie pelosa della pelle è coperta da forfora grassa. Se la malattia è attivata, la seborrea oleosa può provocare formazione di pustola, foruncolosi.
  • Un segno di seborrea secca è la forfora. Provoca desquamazione, a volte forte, con un aspetto abbondante di forfora, il paziente penetra il prurito, i capelli diventano più sottili e si stacca.
  • Con la seborrea mista, la pelle del viso nel triangolo naso-labiale è grassa, con ampi pori contaminati, la pelle delle guance è secca. La superficie pelosa è spesso grassa.

Per evitare la seborrea, devi seguire queste misure:

  • Rispetto delle misure igieniche: lavaggio sistematico della testa e della cura dei capelli, cura della pelle con l'uso di prodotti selezionati individualmente, tenendo conto del tipo di pelle, età.
  • Stile di vita sano: sonno di qualità, sport, regime diurno.
  • Corretta alimentazione e assunzione di vitamine o complessi vitaminici essenziali.

Quando ci sono segni di seborrea, è meglio consultare uno specialista. A seconda delle cause, può essere un dermatologo, un endocrinologo, un ginecologo, ecc.

Per identificare le cause ed eliminare i sintomi della seborrea, prendere le seguenti misure:

  • Visita obbligatoria a uno specialista: dermatologo, andrologo - per uomini, ginecologo - per donne, endocrinologo, neuropatologo.
  • Viene prescritta una dieta: grassi, carboidrati e sale sono ridotti al minimo. Nella dieta deve predominare la fibra (frutta, verdura, farina d'avena, grano saraceno, crusca), proteine ​​(carne magra, pesce, ricotta), prodotti di latte acido; restrizione di alcol e nicotina.
  • I problemi del sistema nervoso centrale e del tubo digerente sono identificati, i fuochi cronici della malattia sono eliminati.
  • Terapia farmacologica
  • Fisioterapia.

I metodi di medicazione includono:

  • Trattamento con farmaci antifungini, il più efficace è il ketoconazolo. In forma compressa, o nella composizione di shampoo e unguenti, uccide il fungo, normalizza il lavoro delle ghiandole sebacee, elimina il prurito e il peeling eccessivo.
  • Con casi difficili, aiuta a farcela farmaci antiandrogeni ormonali, il corso del trattamento sarà determinato da uno specialista.
  • Per un'azione riparatrice Sono prescritti complessi vitaminici e minerali arricchiti con zinco, rame e zolfo.
  • Con seborrea oleosa aiutare a sfregare nella soluzione del cuoio capelluto di acido salicilico, olio di naftalan, pasta "Sulsen".
  • Seborrea secca Viene trattato con creme e unguenti con contenuto di zolfo, acido salicilico.

ipercheratosi

Una delle malattie dermatologiche del cuoio capelluto è ipercheratosi. Questa malattia è caratterizzata da un ispessimento multiplo dello strato corneo dell'epidermide. La cheratina in eccesso non consente alle squame morte di staccarsi, ma le unisce strettamente. Di conseguenza, lo strato superiore della pelle si ispessisce in modo anomalo.

È possibile determinare l'ipercheratosi mediante ispezione visiva. Sul cuoio capelluto vi sono piccoli brufoli e brufoli marroncini, appaiono rugosità e irregolarità. Con ipercheratosi del cuoio capelluto, i capelli diventano opachi, fragili, le estremità sono divise, appare la forfora.

Le cause dell'ipercheratosi si trovano spesso nelle malattie di organi interni, tessuti o sistemi:

  • Violazione del fegato.
  • Malattie del sistema endocrino: anormale funzione tiroidea o diabete mellito.
  • Malattie del sistema ematopoietico.
  • Malattie genetiche del gruppo ittiosi.
  • Psoriasi.
  • La privazione delle specie
  • Disfunzione del tubo digerente, nutrizione squilibrata.
  • Stati patologici del sistema nervoso: stress e depressione.
  • fattori esterni come il copricapo pressione costante ed eccessiva, stretto elastici contrazione dei capelli, l'igiene e la cura impropria - può provocare lo sviluppo di questa malattia, aggravare la condizione.

La malattia è cronica, quindi, completamente non può essere curato. Tuttavia, con il giusto approccio, è possibile sospendere il suo corso e diffondere, ridurre al minimo i sintomi spiacevoli e le manifestazioni estetiche di questa malattia. Il corso del trattamento viene selezionato individualmente, da uno specialista qualificato.

Metodi per il controllo dell'ipercheratosi del cuoio capelluto:

  • vitamina (la nomina di retinoidi, acido ascorbico, tretionina, calpotriolo). Questi e molti altri farmaci sono somministrati per via orale o come unguenti e creme, aiutano a combattere la pelle secca, normalizzare, lenire l'irritazione e guarire le aree danneggiate.
  • terapia ormonale (preparati del gruppo di corticosteroidi). È applicato localmente alle aree interessate. Rimuove l'infiammazione, normalizza la pelle.
  • Creme e unguenti ricchi di grassi, migliorare la composizione lipidica della pelle e preservare l'umidità.
  • In casi speciali, viene utilizzato un corso di laserterapia.
  • Procedure di salone: bucce a base di acidi salicilici e di frutta.
  • Diagnosi e trattamento di malattie croniche, provocando lo sviluppo di ipercheratosi.

Malattie fungine

Malattie fungine della pelle o micosi sono causate da funghi e colpiscono il cuoio capelluto. Per malattie di questo tipo sono più localizzati bambini e giovani, più spesso donne. Le infezioni fungine sono trasmesse per contatto diretto con un animale malato o umano. Spesso si può ottenere un fungo usando le spazzole per capelli, gli asciugamani e il copricapo del paziente.

Per i tipi di malattie fungine sono:

microsporia

mikrosporiya o microsporosi spesso diagnosticato nei bambini. L'agente eziologico è microspores "Dog" o "Rusty". La prima può essere infettati attraverso il contatto con animali malati (gatti, cani, conigli, porcellini d'India), o di una persona, nel secondo caso, la malattia è trasmessa solo da persona a persona - con le cose e l'igiene personale del paziente.

Il periodo di incubazione può durare fino a 2 mesi dal momento dell'infezione. La microsporia appare sotto forma di macchie rotonde di tonalità rosse, con chiari confini e scaglie bianche sulla superficie.

Entro una settimana il fungo passa ai capelli, si assottiglia e si rompe di circa 5 mm dalla superficie della pelle colpita. Il paziente è infastidito dal prurito nei luoghi colpiti dal fungo. In assenza di un trattamento adeguato, il fungo infetta il bulbo pilifero, la malattia assume una forma suppurativa.

trihofitia

trihofitia o tigna è la forma più grave di malattie fungine del cuoio capelluto. Agente patogeno - fungo Trichophyton.

Ci sono tre forme della malattia:

  • Trichophytosis di superficie colpisce solo le persone, quindi puoi essere infettato solo dal contatto con una persona malata e le sue cose. I portatori della forma infiltrativa-suppurativa sono persone, bovini, topi e ratti. La trichofitosi superficiale del cuoio capelluto è più comune nei bambini di età inferiore ai 13 anni, meno frequente nei bambini. Caratterizzato dall'emergere di singoli focolai, il cui numero aumenterà gradualmente. Le aree colpite hanno confini sfocati, ricoperti da sporche croste bianche. I capelli sono assottigliati e si staccano alle radici stesse, formando punti neri, attraverso i quali è facile identificare e distinguere la trichophytosis. Con la sconfitta della pelle liscia, la malattia è localizzata principalmente sul viso e sul collo. Questa sottospecie di trichophytosis si verifica a qualsiasi età in uomini e donne. Inizia con la comparsa di gonfiori, leggermente sporgenti sulla superficie della pelle sana, macchie di colore rosato. Sulla pelle liscia, l'aspetto superficiale della malattia ha confini chiari e contorni arrotondati. Nel tempo, quando l'infiammazione dei fuochi si estingue, le aree colpite assumono la forma di anelli.
  • Trichophytosis cronico è raramente diagnosticato, perché ha sintomi lievi, e spesso i pazienti non sospettano nemmeno la presenza di una tale malattia. Il fungo colpisce il cuoio capelluto, a volte la pelle liscia nella regione degli avambracci, degli stinchi e dei glutei, si verifica anche sui piatti ungueali. I punti neri nella localizzazione dei focolai sono spesso gli unici segni della malattia.
  • Forma di suppurazione infiltrativa La trichofitosi inizia con la comparsa di desquamazione di macchie rotonde di colore rosato con chiari confini. Con il passare del tempo, questi fuochi si infiammano, si elevano al di sopra del livello della pelle sana, si coprono di croste trasudanti. Le aree danneggiate sono dolorose. Questa forma di trichophytosis spesso porta ad un aumento della temperatura, malessere, un aumento dei linfonodi. In rari casi, la malattia si verifica senza suppurazione ed è caratterizzata solo da focolai ispessiti infiammati. In ogni caso, la trichophytosi infiltrativa-suppurativa passa per diversi mesi, lasciando cicatrici al posto dei fuochi.

Sulla destra, è possibile valutare visivamente la foto della tricofitosi, come influisce sul cuoio capelluto.

Il trattamento di micosi consiste nei seguenti metodi:

  • misure generali: radere i peli su un pavimento di un centimetro dalla pelle, per facilitare l'accesso alle aree colpite; lavando la pelle intorno alle macchie, più volte al giorno, cercando di evitare l'acqua sulla pelle malata, rafforzando l'immunità attraverso una dieta equilibrata e prendendo complessi multivitaminici
  • trattamento orale medico: assunzione di farmaci antifungini sotto forma di compresse. Le medicine eccellenti aiutano sulla base di griseofulvin, terbinofina. La dose e il decorso sono determinati da uno specialista in base all'età e al peso corporeo del paziente. Queste droghe fermano la crescita del fungo e portano alla sua completa distruzione.
  • trattamento esterno farmaco: applicazione di unguenti, creme, lozioni sulle aree interessate. Tali agenti includono clotrimazolo, bifonazolo, nitrofurazone, iodio, permanganato di potassio, acido salicilico e simili. Molti di questi agenti esibire proprietà antifungini, tutti hanno effetto antisettico e disinfettante, nutrire e idratare la pelle.

Statistiche scioccanti - hanno rilevato che oltre il 74% delle malattie della pelle - un segno di infezione da parassiti (Ascarid, Giardia, Toksokara). I vermi infliggono tremendi danni al corpo e il nostro sistema immunitario è il primo a soffrire, che deve proteggere il corpo da varie malattie. E. Malysheva ha condiviso il segreto della rapidità con cui liberarsi di loro e purificare la loro pelle è sufficiente. Leggi di più »

Malattie autoimmuni

Malattie di questo tipo derivano dall'errore del sistema immunitario, che prende le cellule native per quelle straniere. Di conseguenza, invece di svolgere la sua funzione fondamentale di proteggere il corpo, il sistema immunitario inizia a distruggerlo.

Le malattie autoimmuni sono di natura complessa, spesso colpiscono sistemi del corpo intero, gruppi di organi e tessuti.

sclerodermia

A questo gruppo di malattie appartiene sclerodermia. Essendo una malattia cronica, è caratterizzata da consolidamento patologico dei tessuti connettivi degli organi interni e della pelle e dalla formazione di tessuto cicatriziale. Lo scleroderma non è contagioso, più comune nelle donne di 50 anni.

Esistono diverse forme di sclerodermia cutanea:

  • Focale (placca). È il tipo più comune di malattia. Esternamente, ricorda la tigna, che sovrasta la superficie della pelle sana, con focolai arrotondati rosati sia singoli che, nei casi gravi, numerosi. Quando i capelli del cuoio capelluto sono danneggiati, si osservano le macchie di calvizie nei punti focali, la sudorazione si ferma completamente, il sebo viene secreto.
  • Lineare. Abbastanza una forma rara della malattia. Appare come bande lunghe fino a pochi centimetri. Queste bande (nastri) appaiono come risultato della saldatura dei tessuti molli profondi e la pelle stessa, si trovano sulla testa, sul viso e più raramente - sugli arti.

Nel trattamento dello scleroderma si sono dimostrati preparati a base di ialuronidasi. Questo enzima aiuta ad aumentare la conduttività dei capillari, favorisce il riassorbimento delle cicatrici. Viene somministrato per via intramuscolare o mediante elettroforesi su tessuti alterati. Il trattamento è necessariamente accompagnato dall'uso di unguenti di azione antinfiammatoria, vasodilatatrice, idratante.

psoriasi

psoriasi è una malattia autoimmune di natura sistemica. Una malattia abbastanza comune, è più comune nelle persone dai 15 ai 50 anni. Un paziente con psoriasi non porta il pericolo per gli altri. Caratterizzato da crescita anormale delle cellule degli strati superiori della pelle con la formazione di piccoli capillari. In uno stato di salute, l'esfoliazione delle cellule morte della pelle è la norma.

Nella psoriasi si osserva una crescita anormale delle cellule, seguita dalla loro estinzione in grandi quantità, che porta a croste sulla superficie della pelle. Questa malattia della pelle non è accompagnata da perdita di capelli, dal momento che non influisce sul bulbo pilifero, tuttavia, assottiglia sensibilmente i capelli nei fuochi.

La psoriasi del cuoio capelluto, ovvero il cuoio capelluto, è la forma più comune della malattia.

Si manifesta in una delle due forme:

  • Ampia formazione sotto i capelli, densa e sporgente sopra la pelle sana come un cappello, con un bordo chiaro lungo la fronte.
  • Piccole numerose placche sotto l'attaccatura dei capelli.

Nel corso del tempo, la malattia si diffonde nella parte posteriore del collo, nella parte posteriore della testa e nella pelle attorno alle orecchie. C'è prurito e bruciore. Ulteriore psoriasi colpisce i lobi delle orecchie, la zona di separazione e il bordo della crescita dei peli.

psoriasi - Malattia cronica. L'obiettivo principale del trattamento è trasferire la malattia allo stadio di remissione, eliminare i sintomi, prevenire le esacerbazioni.

Nel trattamento della psoriasi nominare:

  • Complessi di vitamine, minerali, aminoacidi per rafforzare e mantenere le difese del corpo.
  • I preparati sono di natura sedativa, poiché una delle cause principali della psoriasi è lo stress.
  • Unguenti ai corticosteroidi per la rimozione del disagio e dell'infiammazione.
  • Effetto ultravioletto Nella quantità necessaria combatte con sintomi, ma in grandi dosi può aggravare la condizione.
  • Unguenti e crema a base di idrossiacidi e acido salicilico, catrame per esfoliare le cellule morte della pelle.

Malattie infettive

Le malattie infettive della pelle sono contagiose, sono il risultato del contatto con il paziente, le sue cose, la non conformità con l'igiene.

La pelle della testa è influenzata dalle seguenti malattie infettive:

pediculosi

pediculosi - una malattia infettiva parassitaria, causata da pidocchi. Colpisce il cuoio capelluto, le sopracciglia, i baffi, la barba, è caratterizzata da un forte prurito, irritazione al posto dei morsi. In casi speciali, le ferite pettinate diventano focolai di infezioni suppurative e compaiono folaghe. Molto spesso la pediculosi colpisce i bambini.

Determinare la malattia nelle prime fasi è difficile, tuttavia i pidocchi si riproducono molto rapidamente.

I principali segni di infezione da pidocchi sono:

  • Comportamento irrequieto del paziente.
  • Pettinatura permanente del cuoio capelluto.
  • Piccolo arrossimento, in casi rari - posti bluastri in posti di accumulazione di morsi.
  • Lendini nei capelli La loro presenza è molto più facile da rilevare rispetto a trovare i parassiti stessi.

La scelta della farmacia per il trattamento della pediculosi è abbastanza ampia: shampoo, unguenti, spray. I farmaci sono efficaci sia per i pidocchi che per le loro larve.

I farmaci più comuni includono:

follicolite

La malattia ha una natura infettiva, gli agenti causali possono essere batteri, virus, funghi, parassiti. È caratterizzato da infiammazione del follicolo pilifero, suppurazione, formazione di croste al posto della pustola.

A seconda del grado di danno, follicolite può essere suddivisa in tre tipi:

  • Surface. Colpisce solo gli strati superiori della lampadina. Sulla pelle attorno ai capelli c'è un piccolo ascesso, poi è coperto da una crosta che si stacca, senza lasciare tracce. Le pustole possono essere singole o multiple.
  • Profondo. In questo caso, il follicolo è affetto molto più in profondità, manifestato da ascessi fino a 1 cm di diametro, con la cicatrizzazione del tessuto è sfregiata, lasciando una zona calva. Questo tipo di follicolite procede più complicato e doloroso rispetto al precedente, richiedendo molto più tempo per il trattamento.
  • Follicolite di Hofmann. Malattia pesante e aggressiva L'infezione si sviluppa nei tessuti profondi della pelle. Caratterizzato dall'apparizione di piccoli sigilli, con un tempo che aumenta fino a 2 centimetri di diametro. La pelle colpita si arrossa, si gonfia, il pus emana dal neoplasma. La malattia è cronica, porta alla calvizie sulle zone colpite, alla formazione di cicatrici ruvide.

Il trattamento della follicolite è il trattamento antisettico delle aree infette. Con una forma superficiale, le pustole aperte vengono trattate con fucorcin o zelenok, con una forma profonda - usando lozioni o bende con unguento di ittiolo.

conclusione

Le malattie del cuoio capelluto sono coinvolte tricologi, dermatologi. È molto importante consultare uno specialista nelle prime fasi della malattia per prevenire conseguenze irreversibili.

Principi generali di prevenzione di tutte le suddette malattie:

  • Rispetto di uno stile di vita sano (alimentazione corretta, regime giornaliero, mancanza di cattive abitudini, attività fisica moderata)
  • Massima protezione da stress, nevrosi, depressioni
  • Rispetto dell'igiene personale
  • Consultazione di specialisti nel rilevamento di sintomi sospetti

Malattie del cuoio capelluto

Cattiva ecologia, alimentazione squilibrata, numerosi stress - tutto questo può causare malattie della pelle della testa. Inoltre, per stimolare le malattie trichomatologiche è possibile la cura dei capelli, l'infezione fungina o l'ereditarietà impropria. Solo un medico esperto può stabilire una diagnosi corretta.

Malattie dermatologiche

Irritazione e prurito del cuoio capelluto spesso indicano una scelta errata di prodotti per la cura dei capelli, tuttavia gli stessi sintomi possono indicare una malattia grave. Le malattie più comuni del cuoio capelluto sono:

  • piede d'atleta;
  • dermatiti;
  • cheratosi seborroica;
  • piodermite (malattia pustolosa);
  • psoriasi;
  • eczema;
  • cancro della pelle;
  • brufoli / acne.

Seborrea del cuoio capelluto

Questa malattia è caratterizzata da infiammazione della pelle e cambiamenti nella composizione delle ghiandole sebacee (in esse aumenta la percentuale di acidi grassi liberi). La seborrea è considerata una forma di eczema e si manifesta come sintomi caratteristici:

  • una lucentezza grassa appare sul cuoio capelluto;
  • ispessisce lo strato corneo;
  • a volte la pelle fa male;
  • inizia a staccare la testa.

La crosta è in grado di coprire, tranne che per il cuoio capelluto, il triangolo naso-labiale, l'area tra le scapole, le orecchie, il torace. Con la lesione del cuoio capelluto in una persona comincia a cadere, i capelli si diradano. Le cause di questa malattia non sono state chiarite, ma è dimostrato che la seborrea può agire non solo come patologia indipendente, ma anche svilupparsi sullo sfondo di altri disturbi nel corpo umano. In questo caso, è inutile trattarlo senza eliminare i disturbi degli assistenti. Rimuovere i sintomi dei farmaci antifungini esterni.

psoriasi

Questa malattia del cuoio capelluto è una delle malattie croniche e ricorrenti. Il segno della psoriasi è un'eruzione di papule ricoperte da scaglie argentate. La malattia è ciclica: divampa, poi si calma. È impossibile curare completamente la psoriasi, pertanto la terapia è finalizzata ad alleviare le condizioni del paziente riducendo le manifestazioni cliniche del problema. Per fare questo, utilizzare mezzi esterni (lozioni, creme, unguenti) e preparati a base di vitamina D, zinco e catrame. Spesso, la fisioterapia è prescritta per il trattamento della psoriasi.

Fungo di cuoio capelluto

Tali malattie del cuoio capelluto sono molto comuni, poiché i funghi agiscono facilmente sul corpo umano e si manifestano quando la sua immunità si indebolisce. Esistono 4 tipi di microrganismi che agiscono come agenti causali delle malattie fungine:

  1. Microsporia. Questa malattia viene trasmessa dal contatto con animali infetti. La persona ha arrossamento del cuoio capelluto, dopo di che è coperto con piccole vescicole. Dopo un certo tempo, si diffondono due punti focali di infezione. In tali zone, i capelli diventano estremamente fragili. Per la terapia usare agenti antifungini per uso esterno.
  2. Trichophytosis del tipo di superficie. Le persone infettive diffondono la malattia. Se l'infezione si infetta sulla pelle della testa, appariranno rossori e desquamazione, i capelli diventeranno fragili. Dopodiché, un punto marrone diventerà visibile nella zona della testa calva formata. Il medico prescrive il trattamento in base alla gravità dei sintomi e alla natura della malattia.
  3. Tigna. La malattia infettiva può essere rilevata dal contatto con animali, persone e anche usando oggetti domestici comuni su cui ci sono spore di funghi. Sulla pelle si formano macchie rotonde o ovali (o una), coperte di croste. I capelli sul luogo in cui nasce il lichene si interrompono. A volte i punti cominciano a prudere un po '. Per sbarazzarsi della malattia usare unguenti e antibiotici antifungini.
  4. Favus. Malattia cronica della pelle della testa. Sono influenzati da persone che indossano spesso parrucche o acconciature. Di conseguenza, i peli iniziano a rompersi e cadere, la pelle diventa giallo brillante. Il trattamento del cuoio capelluto da favo include la terapia sistemica antimicotica.

sintomi

Ogni malattia del cuoio capelluto ha i suoi segni caratteristici e manifestazioni esterne, il cui nome - i sintomi. Quando diagnosticano la pelle e altre malattie, svolgono un ruolo importante. Tuttavia, anche se sei sicuro di una diagnosi autodiagnosticata, non dovresti cercare di curare il disturbo a casa usando farmaci o rimedi popolari. Non trascurare la visita di un medico, solo lui può determinare con precisione la tua malattia.

Prurito della testa

Ci sono molte cause di prurito della pelle, quindi non è facile determinare la malattia con questo sintomo. I disturbi più comuni per i quali questo sintomo è caratteristico sono:

  1. Parassiti. La pediculosi o la demodicosi colpiscono una persona anche nella condizione di un lavaggio regolare della testa. Prima di andare in ospedale, chiedi a qualcuno vicino di ispezionare la base dei peli attraverso la lente d'ingrandimento - in presenza di piccole uova bianche, la diagnosi può essere considerata corretta.
  2. Seborrea. Bruciore e prurito sono i principali sintomi della malattia della pelle. La seborrea, inoltre, è caratterizzata dalla formazione di forfora.
  3. Dermatite seborroica Questa è una malattia cronica grave, è molto difficile curare te stesso.
  4. Reazione allergica A volte si verifica a seguito dell'uso di cosmetici - shampoo, maschera per capelli, styling. È necessario abbandonare i mezzi usati e vedere se la reazione rimane: se il prurito passa, allora c'era un'allergia.
  5. Secchezza della pelle La testa può prudere per via dell'eccessiva secchezza della pelle. I capelli secchi, fragili e ribelli indicano la secrezione delle ghiandole sebacee di una quantità inadeguata di grasso.
  6. Beriberi. Le malattie del cuoio capelluto possono verificarsi a causa della mancanza di vitamine.
  7. Fungo. Il forte prurito indica spesso un'infezione della pelle con un'infezione fungina. In questo caso, dovresti visitare immediatamente un medico.

Cuoio capelluto squamoso

Questo sintomo indica la morte dello strato superiore delle cellule della pelle. La formazione di uno strato lacerante, che non può essere rimosso lavando la testa, si verifica per diversi motivi. Il più comune di loro sono:

  • fungo della pelle (il sintomo è accompagnato da un forte prurito);
  • eczema;
  • qualsiasi tipo di lichene (il peeling avviene simultaneamente con il cambiamento della pigmentazione);
  • psoriasi (arrossamento e placche appaiono prima, poi inizia il peeling);
  • dermatite di tipo seborroico (squame grasse pruriginose di colore giallo).

Sughero sulla testa

C'è una crosta in quasi ogni neonato. Ciò è dovuto al fatto che i bambini hanno una pelle molto tenera, predisposti al verificarsi di vari disturbi. Inoltre, il bambino non ha ancora formato il meccanismo di termoregolazione, quindi la formazione di irritazioni e croste sul vertice o sull'occipite è un problema frequente. Negli adulti questo sintomo indica la presenza di:

  • psoriasi (appare sotto forma di placche dense con croste grigiastre);
  • dermatite seborroica (sulla pelle della testa c'è la scabbia del prurito);
  • Seborrea (accompagnata da abbondante forfora).

piaghe

L'aspetto di ulcere, vesciche, gonfiore sulla pelle può essere dovuto a vari fattori. Malattie del cuoio capelluto, che sono caratterizzate dalla formazione di piaghe:

  • Follicolite (si verifica a causa di infezione dei follicoli piliferi);
  • dermatite da contatto (reazione allergica allo stimolo);
  • varicella, herpes zoster (infezioni virali);
  • l'acne;
  • cisti della ghiandola sebacea (sotto la pelle ci sono sacchetti pieni di una sostanza grassa bianca).

Macchie rosse

Se trovi dei punti rossi sulla testa, probabilmente hai una delle due malattie: seborrea o psoriasi. Queste sono le malattie più comuni che sono accompagnate dalla formazione di aree arrossate della pelle. È accompagnato da un forte sintomo di prurito. Meno spesso, questi punti parlano di licheni piatti rossi. Questa malattia è caratterizzata da perdita di capelli. Di norma, le persone che hanno più di 30 anni sono soggette a privazione.

Secchezza della pelle

La comparsa di un sintomo può essere un disturbo ormonale. Le donne ne soffrono durante la gravidanza e nei sei mesi successivi al parto. Inoltre, la possibile causa del cuoio capelluto secco è il beriberi a causa della nutrizione sbilanciata. A volte un sintomo parla di una malattia più grave - seborrea secca. Questo è lo stato della pelle in cui le cellule muoiono e si sfaldano in una modalità accelerata. La seborrea si sviluppa a causa dell'interruzione delle ghiandole sebacee.

forfora

Le cause comuni di forfora sono:

  • stress frequente;
  • beri-beri;
  • stile di vita sedentario;
  • disturbi ormonali;
  • stanchezza cronica;
  • fallimento nel sistema digestivo o endocrino;
  • depressione di appetito;
  • malattie degli organi genitali;
  • posizione genetica, ecc.

Diagnosi e trattamento

Se sospetti una malattia della pelle della testa, dovresti consultare un tricologo. Dopo aver intervistato e raccolto un'anamnesi, uno specialista ti esaminerà, assegnerà un tipo appropriato di diagnosi - test e / o tricoscopia. Se questo è necessario, il medico ti rimanda a una consultazione con altre specializzazioni. Dopo la diagnosi, al paziente viene prescritto un trattamento adeguato. Di regola, i metodi tradizionali di terapia in tricologia sono medicamentosi. Il medico indica i farmaci appropriati, shampoo, unguenti che alleviano i sintomi, eliminano la causa della loro manifestazione.

Malattie del cuoio capelluto e dei capelli

Una delle più frequenti cause di trattamento in dermatologia e, più raramente, dall'estetista - la malattia del cuoio capelluto e dei capelli, che sono associati con difetti nella struttura e la forma di questi ultimi, la loro fragilità, calvizie precoce, forfora, prurito del cuoio capelluto, perdita di capelli a chiazze e diffusa e molti altri sintomi.

Le malattie del cuoio capelluto, accompagnate dai sintomi clinici elencati, molte persone diventano un'importante fonte di disagio psico-emotivo, contribuendo a un declino della qualità della vita. Spesso portano all'isolamento pubblico e alle difficoltà nel trovare un lavoro.

Quali sono le malattie del cuoio capelluto e le loro cause

Ne sono noti molti, ma i principali e più comuni sono:

  1. Seborrea.
  2. Dermatite seborroica
  3. Psoriasi o tigna squamosa.
  4. Micosi o malattie causate da funghi.
  5. Malattie pustolose

Molte malattie dermatologiche si verificano a causa di una violazione del flusso sanguigno ai follicoli piliferi e della disfunzione delle ghiandole sebacee con una violazione del rilascio di grasso, che può verificarsi sotto l'influenza di vari fattori:

  • predisposizione genetica, che determina il tipo di struttura e funzionamento degli elementi cutanei;
  • malattie delle ghiandole endocrine e squilibri ormonali, in particolare androgeni ed estrogeni;
  • l'instabilità della funzione del sistema nervoso autonomo;
  • situazioni stressanti frequenti e lunghi carichi psicoemotivi;
  • alcune malattie mentali - schizofrenia, stato maniaco-depressivo, epilessia;
  • disordini metabolici, malnutrizione e mancanza di vitamine A ed E, e oligoelementi, in particolare selenio, zinco, magnesio;
  • diminuzione del livello di immunità generale e locale;
  • malattie sistemiche autoimmuni del tessuto connettivo (collagenosi) e malattie degli organi interni;
  • infezioni fungine, malattie infettive acute e presenza di focolai di infezione cronica nel corpo;
  • uso scorretto di prodotti per la cura della pelle della testa e capelli o scarsa qualità, uso frequente di asciugacapelli;
  • l'eccessiva influenza di vari tipi di radiazioni elettromagnetiche e l'aumento del contenuto di aerosol chimici nell'aria, e così via.

Il trattamento del cuoio capelluto e dei capelli dipende dal tipo di malattia, dal fattore causale, dalla gravità

processo, la natura del corso e le patologie associate.

Breve descrizione della patologia più frequente

seborrea

Questa dermatosi è una malattia del cuoio capelluto, la cui caratteristica più comune è la rottura dei processi di formazione di sebo. Può essere espresso sia in violazione della quantità della sua produzione, sia nel cambiamento della composizione chimica.

Nello stato normale, dopo la secrezione del segreto da parte delle ghiandole sebacee, il grasso riempie i canali del follicolo pilifero, si mescola con il sudore, viene emulsionato e distribuito lungo i solchi cutanei praticamente su tutta la superficie del cuoio capelluto. Come risultato, si forma una pellicola idrosolubile in emulsione, che fornisce un certo ambiente acido e svolge funzioni protettive: prevenzione di un'eccessiva influenza negativa dei raggi ultravioletti, essiccazione e ristagno della pelle, esposizione ad elementi chimici dell'ambiente.

Una produzione insufficiente di sebo non fornisce una protezione completa, il che porta a secchezza e aumento della vulnerabilità. Iperfunzione delle ghiandole sebacee produce effetto serra, per cui lo strato corneo ammorbidisce e aumenta la sua porosità aumenta la permeabilità. Grazie alla presa espansione delle ghiandole sebacee e sudoripare sono più facili da penetrare massa batterio dell'epitelio separato e tubo sporcizia formata collegando la bocca dei follicoli piliferi.

Inoltre, con la seborrea non ci sono solo violazioni della secrezione di sebo, ma anche cambiamenti qualitativi nel sebo. Ad esempio, il rapporto degli acidi grassi varia - la concentrazione di acido linoleico è significativamente ridotta, a seguito della quale aumenta l'acidità sulla superficie della pelle. Ciò aumenta ulteriormente la permeabilità dello strato epiteliale corneo e causa irritazione.

Tali condizioni sono ideali per l'attivazione e lo sviluppo di saprofiti fungini sul cuoio capelluto, la riproduzione e la crescita di stafilococchi e altri agenti infettivi che sono rappresentanti della normale microflora sulla superficie della pelle. I microrganismi provocano danni alle pareti delle ghiandole della pelle e dei loro dotti, secernono l'enzima lipasi, che rompe i trigliceridi grassi per liberare gli acidi grassi, e questi ultimi, a loro volta, aumentano l'irritazione cutanea e riducono le sue funzioni protettive.

Tutti questi meccanismi contribuiscono ad aumentare la gravità della seborrea, la formazione della dermatite seborroica e l'eczema. Esistono tre forme di seborrea:

Seborrea grassa

A seconda della composizione e delle proprietà fisico-chimiche del grasso, può essere una forma liquida o spessa. Nel primo caso, il grasso ha una consistenza oleosa liquida a causa di una maggiore concentrazione di acidi grassi liberi. In una forma spessa la consistenza del grasso ha un carattere testardo.

La malattia si manifesta nel cambiamento del cuoio capelluto: brilla, condensato, ridotta elasticità, pori dilatati, diventa colorazione marrone o grigio-giallastro. I capelli diventano unti, lucidi, si attaccano in ciocche, rapidamente, 2-3 giorni dopo aver lavato la testa, coperto di fango. Particelle di epitelio desquamato (peli) attaccano insieme e formano un piatto grande abbastanza sfaldarsi colore giallastro che abbondantemente ricoperta di peli.

Questi sintomi sono accompagnati da un prurito alla testa, a volte pronunciato. Il lavaggio frequente è inefficace e provoca un rafforzamento ancora maggiore della funzione delle ghiandole sebacee e della contaminazione dei capelli.

Seborrea secca

Questa malattia del cuoio capelluto è accompagnata da segni soggettivi di base come il leggero prurito e una sensazione di tensione, soprattutto dopo aver lavato la testa con acqua fresca.

Con questa forma di seborrea, è possibile una diminuzione della funzione delle ghiandole sebacee, che è comune nei bambini prima della pubertà. È principalmente dovuto allo sviluppo inadeguato dell'apparato dei peli sebacei. Negli adulti, la funzione delle ghiandole della pelle è generalmente conservata, ma la loro secrezione è altamente viscosa e scarsamente distribuita sul cuoio capelluto.

Di conseguenza, gli strati epidermici superficiali diventano secchi, la pelle acquisisce una maggiore sensibilità ed è soggetta a irritanti anche lievi. L'epitelio cornea sotto forma di piccole squame copre tutti i capelli. Meno spesso si sovrappongono, formando placche e croste grigiastro e giallastro. Il ridimensionamento si sviluppa su tutta la superficie del cuoio capelluto o solo nella zona parietale-occipitale.

I capelli a causa della secchezza diventano sottili con una punta divisa e fragile. Sulla pelle possono formare macchie rossastre o rosate (seboroidi). Spesso notato aumento della caduta dei capelli.

A volte la seborrea secca non è espressa in natura ed è accompagnata solo da moderata secchezza e in qualche modo esfoliata, che ricorda la forfora.

Forma mista di seborrea

A volte è difficile distinguere e rappresenta una combinazione di manifestazioni di entrambe le precedenti varianti della malattia o una combinazione di esse con localizzazione sulla testa e in altre parti del corpo.

Dermatite seborroica, o eczema e forfora

La dermatite seborroica è considerata una dermatosi indipendente e, secondo alcuni esperti, una complicazione della seborrea. L'emergere della patologia predispone la presenza di una qualche forma di seborrea, associata a vari disturbi endocrini, nonché fattori che causano lo sviluppo della seborrea. Una forma più facile di dermatite seborroica è la forfora, che si origina come conseguenza del processo patologicamente accelerato di rigenerazione epiteliale cellulare.

Se la trasformazione di cheratinociti basali e sollevandole allo strato corneo avviene mediamente per 25-30 giorni, poi per dermatite seborroica è solo dura circa 1 - 2 settimane. Le fini cellule biancastre dell'epitelio necrotico sono separate presto. Molti di loro non hanno il tempo di perdere l'acqua e sono incollati insieme, formando piccole squame biancastre o grigie, che sono forfora. Il numero di strati dell'epitelio cornea diminuisce oltre la metà, e gli strati stessi, e le cellule in essi non si trovano vicini l'uno all'altro, e sono liberamente e in modo casuale.

La sconfitta della dermatite seborroica è principalmente influenzata dal cuoio capelluto e, in misura minore, da altre aree del corpo. La malattia procede cronicamente e per molto tempo. La causa principale delle riacutizzazioni sono spesso le condizioni di stress e l'affaticamento mentale.

Sintomi della malattia:

  1. Secchezza del cuoio capelluto
  2. Foci di rossore.
  3. Perequine desquamation.
  4. Croste sierose purulente e sierose-emorragiche (sanguinolente). Se vengono rimossi, viene esposto un focolaio solido, rosa, bagnato, di lesioni cutanee.

Nell'occorrenza di focolai nella regione dietro-occhi, un considerevole arrossamento si sviluppa con edema, fessure cutanee profonde, umidità e squame con formazione di croste nelle pieghe della pelle.

Psoriasi della testa

La malattia è cronica con un ciclo periodicamente ricorrente. Si manifesta attraverso specifiche eruzioni papulose di colore rosato-rossastro, su cui sono facilmente rimosse le squame argentee. I fuochi della lesione consistono in placche con confini chiari e contorni irregolari e bizzarri. Le loro dimensioni vanno da 1-2 mm a 1-2 cm o più.

La psoriasi può essere ereditaria, cioè a causa di cause genetiche, o acquisita principalmente nella violazione della funzione del fegato, del sistema endocrino o nervoso. Le accelerazioni contribuiscono a condizioni climatiche sfavorevoli, disfunzioni dell'apparato digerente, stress mentale.

La malattia è considerata incurabile, ma è possibile ridurre la frequenza e la gravità delle esacerbazioni, nonché eliminare le conseguenze.

Micosi o malattie fungine del cuoio capelluto

La micosi della testa è causata da funghi patogeni. Più spesso colpiscono bambini e donne in giovane età, molto meno spesso - uomini. Queste malattie sono infettive e vengono trasmesse da animali malati o da una persona malata quando si utilizzano articoli per l'igiene generale e la cura dei capelli (pettini, biancheria intima, asciugamani, cappelli). I sintomi delle malattie fungine del cuoio capelluto non sono gli stessi e dipendono dall'agente infettivo.

Queste lesioni includono:

Favus o crosta

L'agente causale della malattia è altamente stabile nell'ambiente esterno e può a lungo esistere, senza perdere la sua attività, nella polvere di locali residenziali, tappeti, mobili. L'infezione si verifica per contatto diretto o mediante l'uso di oggetti contaminati.

La malattia si manifesta in una specie di croste sul cuoio capelluto, da cui emana un odore sgradevole. Hanno la forma di scudi a forma di piattino con un'impressione nella parte centrale. Le croste sono spesso permeate di peli. Questi ultimi acquistano un aspetto opaco e assomigliano a una parrucca impolverata. Le croste sono inclini alla fusione, le radici dei capelli sottostanti sono atrofizzate. Il pelo stesso non è soggetto a fragilità, ma è facile da rimuovere. L'alopecia focale stabile si sviluppa.

Aree coperte da lesioni squamose volte con piccole scaglie, e sulle parti lisce sono formate purulenta o crosta giallo-marrone, che sono al centro di peluria.

microsporia

Questa malattia del cuoio capelluto è causata da un fungo che viene trasmesso durante il contatto con animali malati o con una persona malata ed è contagioso. Sulla pelle ci sono focolai di ridimensionamento ovarico cutaneo con limiti chiari, accompagnati da prurito. I capelli nella zona focale sono staccati ad una distanza di 5-7 mm dalla superficie della pelle, coperti con un film biancastro e hanno un colore grigio opaco.

Trihofitia. Forma di suppurazione infiltrativa

trihofitia

Il suo altro nome è "ringworm". Inviato con contatto diretto con cani o gatti malati, e attraverso cose che appartengono a una persona malata. Può essere superficiale, che spesso colpisce i bambini dell'adolescenza, e profonda, che colpisce soprattutto i giovani. La forma superficiale si manifesta con piccoli fuochi arrotondati, nella cui area i capelli sono staccati a diverse altezze dalla superficie della pelle. La loro presenza è accompagnata da prurito e desquamazione dell'epitelio.

La forma profonda della malattia è caratterizzata da piccoli focolai arrotondati di alopecia completa. Al confine dei fuochi c'è una suppurazione dei follicoli piliferi, accompagnata da uno sgradevole odore dolciastro. Sul bordo dei fuochi, i capelli vengono facilmente rimossi e il resto del cuoio capelluto è coperto da più croste.

Malattie pustolose del cuoio capelluto o piodermite

Costituiscono un ampio gruppo di varie lesioni causate da vari microrganismi. Questi ultimi sono presenti sulla superficie della pelle o vengono introdotti da altri focolai di infezione. Questi agenti patogeni sono spesso Staphylococcus aureus, raramente - streptococchi "A" gruppo "C", "F", piogena streptococchi (piogeni) o la loro associazione con Pseudomonas aeruginosa, Escherichia coli, Proteus e altri microrganismi patogeni.

Le patologie pustolose possono manifestarsi indipendentemente con una bassa immunità cutanea generale o locale, in particolare con disturbi endocrini e diabete mellito. Tuttavia, sono spesso una complicazione di seborrea, eczema, psoriasi, lesioni fungine, in cui ci sono tutte le condizioni per una rapida riproduzione e sviluppo di batteri.

I principali tipi di piodermite

ostiofollikulit

È una pustola superficiale nella regione della bocca del follicolo pilifero. È preceduto dall'apparizione intorno ai capelli di una chiazza rossastra di carattere infiammatorio con un diametro fino a 7 mm. Poche ore dopo, un elemento (pustola) di forma emisferica con un diametro fino a 5 mm si sviluppa con una copertura densa e un alone rosato attorno ad esso. Come risultato dell'apertura della pustola, il contenuto purulento giallo viene rilasciato e viene esposta un'ulcera peptica. Dopo questo, si forma una crosta, che viene successivamente respinta. Su questo posto c'è una macchia di colore marrone-rosato e un leggero peeling dell'epidermide. L'osteomifalite in alcuni giorni (3-4) passa indipendentemente senza la formazione di una cicatrice. In alcuni casi, può essere complicato da altre forme di piodermite, ad esempio la follicolite.

follicolite

È un'infiammazione purulenta acuta del sacco dei capelli. A differenza della forma precedente, è accompagnato da gonfiore (infiltrazione) intorno alla pustola e notevole dolore. Dopo che il processo è stato risolto e si è formato il deflusso di pus, si forma una crosta. In futuro c'è un riassorbimento dell'infiltrato o della formazione di cicatrici. Un processo più profondo è caratterizzato dalla diffusione dell'infiammazione negli strati dermici e la risoluzione entro 1 settimana con la formazione obbligatoria della cicatrice.

bollire

Questo è già un processo infiammatorio acuto purulento-necrotico, che colpisce il follicolo, la ghiandola sebacea e il tessuto adiposo sottocutaneo circostante. Spesso si verifica come un ulteriore sviluppo di ostiophallicolite e / e follicolite. Un aumento dei volumi di pustole è accompagnato da un forte dolore e da un significativo infiltrato. Dopo aver aperto le capsule della pustola nel centro di quest'ultima si può vedere uno stelo necrotico verdastro, che si separa gradualmente con il contenuto liquido purulento. Quando il pus e l'asta si dissipano, diminuiscono le dimensioni dell'infiltrato e l'intensità del dolore. La guarigione termina con la formazione di tessuto cicatriziale.

La durata dello sviluppo inverso del foruncolo dipende in gran parte dallo stato dell'organismo e dalla sua reattività. I foruncoli sulla testa rappresentano un pericolo di complicazioni come la sepsi o la trombosi delle vene superficiali e / o profonde, che attraverso le anastomosi (articolazioni) sono associate ai seni del cervello.

carbonchio

Infiammazione purulenta con necrosi tissutale, ma diversi follicoli. Il processo infiammatorio si estende non solo nella direzione della periferia del fuoco principale, ma anche nella profondità dei tessuti. Intorno a pochi follicoli piliferi, che si trovano al centro del fuoco dell'infiammazione purulenta, si sviluppa una necrosi cutanea profonda. Questo sito acquisisce un colore viola-blu o nero. In molte delle sue aree, la "fusione" del tessuto avviene con la formazione di più fori e il rilascio di contenuti purulento-sanguinanti da essi. Dopo questo, prima si forma un'ulcera superficiale con profili irregolari e barre necrotiche giallo-verdastre. Dopo il loro lento, in confronto con un foruncolo, il rigetto rimane una superficie ulcerosa profonda con "ciantytyh" sfumatura cianotica irregolare e bordi di forma irregolare.

A poco a poco la superficie ulcerosa è completamente pulita e ricoperta di granulazioni, seguita dalla formazione di una cicatrice. La presenza di carbonchio è accompagnata da intossicazione generale, aumento della temperatura e, in alcuni casi, aumento dei linfonodi sottomandibolari e cervicali. Questo tipo di infiammazione purulenta sulla testa è un pericolo ancora maggiore in termini di complicazioni sopra citate - sepsi e trombosi venosa.

Tutte queste malattie dermatologiche del cuoio capelluto richiedono un attento esame, accertando la presenza di patologie concomitanti, un approccio individuale specifico alla scelta del trattamento e l'esclusione delle procedure cosmetiche, che può comportare un deterioramento del corso del processo e la sua diffusione.